1Life


ONE LIFE

(V.Musto)

Appicco nu cer a chi nun ce sta ma ce stev
Vest ner nun marc a pest marc serj
Parev aier ca stevem ‘nsiem
Mo l’aria vale zer, nun s’avverano nemmanc ‘e desiderj
si cresce e si finisce dinamica non complessa
lo spirito è diverso ma la forma è la stessa
I miei occhi sono aperti fissali finchè ci affondi
Che quando saran chiusi resteranno dei ricordi
Noi coi piedi sull’asfalto; conta la presenza
Alla ricerca di un contatto in corsia d’emergenza
Vivo pure se messo male mentre scrivo
Sotto una quercia secolare
Passeranno le eclissi, i secoli
I viaggi negli abissi gia mi vedo li
Mentre qui saranno volti tristi
Ma volterete pagine dei libri che scrissi
Sarò un immagine appesa agli infissi
Tu mi fissi; missing
La vita è un ring One Life One Blood
Se cado io lo so che non mi issi ma please
Dimmi si tanto alla fine a tutti andrà così

 

Rit

A vit è un l’opportunità è di chi sa viv
Poc sapimm a riguardo è chell che ven a’ropp
Picciò uard buon attuorn si schiar n’ata matin
Si part n’atu cammin; circ r’essere chiù fort

 

Si tu ce vist ‘nsieme Oggi commemorio in onore
porto pace,bene e ammor comm fior ‘e grisante
ma si tu ce vir ‘o mal è a circostanz
vit e morte stann assieme rint’a stessa stanz
Ricordali per sempre, non solo il 2 novembre
li porto qui con me all’altezza delle tempie
La penna si carica la fede mia s’incarica di credere
nella rinascita dell’anima
Spirito rituale in ritiro spirituale
Chi fa peso della propria vita
pure
Se non c’ha da mangiare
cure
Da trovare
Scure
Fasi da superare
Cume
A cui arrivare
Senza mai smarrire il Lume
Della ragione
lune
Riflettono sul mare che immagino oltre le dune
In queste notti da affrontare
e tu che
non puoi restare immune
Capirai di me pure con parole mute